In cosa consiste?

L’installazione della parabola è indubbiamente un’operazione importante ai fini di una ricezione ottimale del segnale satellitare. È tuttavia un’operazione che deve essere effettuata da mani sapienti di professionisti operanti nel settore da diversi anni e che abbiano già effettuato in precedenza situazioni simili. Il ricorso ai professionisti è necessario anche ai fini di un risultato estetico apprezzabile, per i motivi che analizzeremo successivamente.

Come deve essere effettuata?

Molto spesso quando si effettua l’installazione dell’antenna in maniera autonoma, senza contattare un professionista nel campo, si commette l’errore di effettuare lavorazioni non complete oppure non ben definite. Inoltre il risultato estetico che si ottiene spesso con queste lavorazioni eseguite in autonomia è alquanto discutibile e non apprezzabile: ne è un esempio l’installazione di un’antenna sulla terrazza, effettuata semplicemente per evitare di montare sul tetto e effettuare un’operazione molto più ottimale, sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista funzionale.

Cosa serve per effettuarla?

Un impianto per ricevere il segnale satellitare comprende l’antenna della parabola in senso stretto, un decoder che va installato vicino al televisore se questo già non lo comprende al suo interno, ed il convertitore che va indirizzato nelle vicinanze della parabola. L’antenna della parabola può essere situata sul terrazzo, sul tetto, sul muro dell’edificio o sul balcone. Tuttavia la soluzione migliore è quella che porta all’installazione sul tetto, sia in termini di ricezione di segnale che in termini di resa estetica poiché l’antenna non va a inficiare la visuale della casa.

Perché è importante affidarsi a professionisti?

Cerchiamo di capire ora perché l’installazione di una parabola è preferibilmente un’operazione che deve essere effettuata da professionisti. La prima fase è quella di donare alla parabola un orientamento o una direzione provvisoria, che deve essere via via perfezionata riferendosi al decoder o al televisore che recepisce il segnale. La direzione che in Italia deve essere improntata alla parabola è corrispondente a sud, e può essere ottenuta anche tramite l’ausilio agevole di una bussola classica. Per quanto riguarda l’elevazione, un altro parametro molto importante ai fini di una qualità ottimale della ricezione del segnale, nel nostro paese il valore ottimale è rilevabile in circa 40 gradi a seconda del satellite di riferimento.

Un altra operazione fondamentale e che presuppone l’esperienza di un operatore professionale è quella relativa al trasporto del filo dalla parabola al televisore. Si tratta di un’operazione che può comportare l’eventualità di fori nel soffitto, nel muro o in altri canali. Questa lavorazione se effettuata in maniera non ottimale può provocare situazioni che sono poi difficilmente riparabili. È per questo che per l’installazione di una parabola è meglio affidarsi a chi ha già affrontato egregiamente in passato situazioni simili.